Stampa questa pagina

Facciamo luce sull'energia

Incontro pubblico il 28 novembre a Soncino

L'energia è il motore della vita. Non è possibile considerarla come una merce qualsiasi ma un bene molto prezioso e sempre più “raro”.
Non possiamo fare a meno dell'energia: ma sappiamo veramente cosa si nasconde tra le righe della bolletta dell'energia elettrica che ci arriva a casa? Da dove arriva l'energia che compriamo? Oggi con il mercato libero dell'energia, possiamo scegliere: siamo capaci di districarci tra annunci e offerte che ci sono proposte quotidianamente? E se volessimo, anche nel campo energetico, fare scelte che favoriscano lo sviluppo di energia pulita e rispettosa delle persone e dell'ambiente, il tutto a un costo accettabile?

Per dare una risposta a queste domande e a molte altre domande GASoglio, il Gruppo di Acquisto Solidale di Soncino, organizza una serata aperta a tutta la cittadinanza, il prossimo venerdì 28 novembre alle 21 nella Sala conferenze della Filanda.
Perché conoscere è necessario per fare scelte consapevoli, soprattutto in un campo in cui le proprie decisioni possono avere conseguenze su tutta la collettività: sapere, ad esempio, che la corrente elettrica che si acquista per la propria abitazione deriva in maggioranza da fonti fossili e non rinnovabili ci mette nelle condizioni di poter scegliere diversamente, avendo a cuore il benessere dell'ambiente e la sostenibilità sociale.
Altrettanto importante è conoscere, soprattutto in periodi di ristrettezza economica, dove finiscono i soldi della mia bolletta della corrente elettrica e se è possibile coniugare il rispetto dell'ambiente con l'attenzione al portafoglio, tornando quindi a svolgere un ruolo da protagonisti nelle scelte anche in campo energetico.

Quindi è importante che la consapevolezza possa tradursi in fatti concreti: per questo motivo la serata è organizzata da GASoglio in collaborazione con Co-energia, un'associazione di secondo livello che raggruppa diverse realtà del mondo dell'economia solidale e dei GAS. Co-energia, nata per avviare nel concreto progetti di economia solidale, ha approfondito il mercato dell'energia elettrica arrivando a concretizzare una proposta pratica di acquisto di energia elettrica unicamente da fonti rinnovabili che offra al contempo garanzie sul piano etico, ambientale, economico ed imprenditoriale.