Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie.

Vedi la Cookie Policy del sito

Vedi e-Privacy Directive Documents (inglese)

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Hai permesso l'utilizzo dei cookie per questo sito. La scelta può essere revocata.

Made in No nasce tra Novara e il mondo, per creare ponti di collaborazione e solidarietà tra territori lontani, per mettere in collegamento filiere sostenibili e mercati locali, dimostrando che un'economia a misura di pianeta è possibile. Dal cotone ecologico ed equosolidale di Justa Trama, una rete brasiliana di organizzazioni di base equosolidali, è stato possibile creare una linea tessile sostenibile, che nasce dalla creatività e dall'impegno dei piccoli artigiani del tessile e dal sostegno dei consumatori organizzati e delle Botteghe del Mondo.

Made in No è una rete articolata che vede collaborare l'organizzazione equosolidale Fair, un gruppo di piccoli produttori di Novara, i produttori di cotone Justa Trama, varie botteghe del Commercio Equo, i Gruppi di Acquisto Solidale (GAS), assieme alla Provincia di Novara e alla Fondazione Culturale Responsabilità Etica che hanno creduto e sostenuto il progetto; il più recente acquisto: l'EMME3 di Pizzighettone (CR), azienda familiare con una lunga tradizione nell'abbigliamento per i più piccoli.

Il cotone, coltivato in maniera ecologica e sostenibile da Justa Trama, realtà brasiliana che riunisce circa 800 produttori/lavoratori, è trasformato in prodotto finito in una filiera trasparente, dove ad ogni passaggio viene pagato un prezzo equo e viene diminuito al massimo l'impatto ambientale.

Il prezzo equo e trasparente diventa quindi lo strumento per rivelare non solo il valore monetario del prodotto ma anche la concretizzazione dei principi ispiratori di equità e giustizia sociale. A ciascuno il giusto, senza sprechi e speculazioni, secondo valutazioni non imposte dal mercato ma definite dagli stessi attori della filiera.

Oltre alla proposta del prezzo equo e trasparente, l'intimo sostenibile di Made in No risponde alla domanda di prodotti sobri, quotidiani e accessibili, uscendo dalla logica elitaria per cui certe caratteristiche di qualità socio-ambientale necessariamente producono prezzi elevati e proibitivi.

Made in No dimostra che è possibile dire "no allo sfruttamento" e creare un'economia diversa, più giusta, capace di sostenere mercati locali, il benessere dei territori e delle comunità che li vivono, uno sviluppo compatibile con le esigenze ambientali e sociali, attraverso un'alleanza tra produttori e consumatori.

Infografica GASoglio

GASoglio si incontra

GASoglio si incontra per riunioni periodiche ogni secondo giovedì del mese per confrontarsi, condividere scelte e informazioni e crescere insieme, presso la sede dell'Avis di Soncino (via Tinelli 11) alle ore 21.

Area riservata

Go to top